REGISTER - REGISTRATI
Nuovi Inserimenti Messaggi privati

Forum ~ La ripresa ~ Sfondi infiniti

Aggiungi questa foto ai preferiti
sergiopivetta

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 6:47 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Uno studio fotografico che si rispetti, deve avere una serie abbastanza ampia di sfondi colorati per venire incontro alle più svariate esigenze che, di volta in volta, si presentano durante il lavoro.
Impossibile però fare fronte a tutte le esigenze, sia per una ragione di fantasia che di costi, e anche di spazio.

Un ottimo sistema per ovviare a questo è dato proprio dalla fotografia.

Se io illumino uno sfondo neutro con una lampada filtrata con un particolare colore, questo sfondo diventerà di quel colore.
Sarà ovviamente di diverse luminosità in funzione dell'esposizione relativa cui sarà ripreso.

a questo punto basta fare una sessione di riprese di prova, una per colore, a differenti luminosità e prendere i necessari appunti per poter ripetere e riprodurre quanto fatto e voluto.



Quando si espone un dato soggetto si espone in modo che la luce che incide su di esso dia quel particolare risultato (grigio) sulla pellicola (o sensore).
Una volta determinata questa esposizione basterà illuminare lo sfondo con una luminosità tale che al diaframma usato per il viso corrisponda la tonalità con la luminosità voluta









sergio


L'ultima modifica di sergiopivetta il Mer Feb 22, 2012 8:41 am, modificato 2 volte

_________________
www.sergiopivetta.com
SAW

Moderatore
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 6:52 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Non ho capito Sergio di che colore deve essere lo sfondo....Tu dici neutro....quindi presumo un Grigio Medio? Come quello su cui si basa l'esposimetro della reflex?

_________________

www.photocf.altervista.org

VIDEOGUIDA CARICAMENTO IMMAGINI

SAW

Moderatore
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 6:53 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Che pirla! Semplicemente bianco ...scusa sono un pò tardo Laughing Laughing

_________________

www.photocf.altervista.org

VIDEOGUIDA CARICAMENTO IMMAGINI

sergiopivetta

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 7:00 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
SAW ha scritto:
Che pirla! Semplicemente bianco ...scusa sono un pò tardo Laughing Laughing
basta che sia neutro. La luminosità viene regolata dall'eposizione relativa alla potenza della torcia porta filtro colorato e diaframma esposizione del soggetto

Se esponi con diaframma 8 e con 8 hai quel particolare blu nella foto lo sfondo sarà di quel blu.
Se invece a 8 quel blu è più chiaro o più scuro dovrai variare la potenza della torcia dello sfondo

_________________
www.sergiopivetta.com
photoflavio

Moderatore
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 7:04 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Ciao Sergio Very Happy

Prima di tutto grazie per l'ottimo suggerimento. Il tutto però mi fa nascere una domanda: se per illuminare il soggetto utilizzo un flash frontale, un po' di questa luce andrà anche sullo sfondo modificandone il colore. Per ovviare a questo? Si mantiene il soggetto piuttosto lontano dallo sfondo (in modo che lo colpisca una minima parte della luce flash)?

Grazie Wink
Flavio

_________________
sergiopivetta

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 7:10 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
photoflavio ha scritto:
Ciao Sergio Very Happy

Prima di tutto grazie per l'ottimo suggerimento. Il tutto però mi fa nascere una domanda: se per illuminare il soggetto utilizzo un flash frontale, un po' di questa luce andrà anche sullo sfondo modificandone il colore. Per ovviare a questo? Si mantiene il soggetto piuttosto lontano dallo sfondo (in modo che lo colpisca una minima parte della luce flash)?

Grazie Wink
Flavio
generalmente lo sfondo nella mia sala posa è abbastanza lontano da essere poco influenzato dalla luce principale.
Ovviamente qualcosa "entra", e qualche correzione a volte va fatta.
Più lo sfondo rimane indipendente dalle luci suol soggetto e più si può gestire come un pittore con la tela il ritratto

SAW ha scritto:
... Semplicemente bianco ...
io mi trovo meglio con il grigio perchè puio scurirlo e schiarirlo di molto.
Il bianco è già ad un estremo e ti limita.

_________________
www.sergiopivetta.com
photoflavio

Moderatore
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 7:45 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Grazie mille, gentile e puntuale come sempre Wink

_________________
sergiopivetta

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Feb 21, 2012 7:55 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
photoflavio ha scritto:
Grazie mille, gentile e puntuale come sempre Wink
le distanze quando si lavora con la luce sono relative.

Bisogna sempre tenere presente la legge fisica della sua propagazione nello spazio che è inversamente proporzionale al quadrato della distanza.

e da qui nascono tante sorprese, compresa la difficoltà nell'uso del flash...

sergio

_________________
www.sergiopivetta.com
Nilo

Utente Assiduo
Inviato:
Gio Feb 23, 2012 12:32 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
sergiopivetta ha scritto:
SAW ha scritto:
Che pirla! Semplicemente bianco ...scusa sono un pò tardo Laughing Laughing
basta che sia neutro. La luminosità viene regolata dall'eposizione relativa alla potenza della torcia porta filtro colorato e diaframma esposizione del soggetto

Se esponi con diaframma 8 e con 8 hai quel particolare blu nella foto lo sfondo sarà di quel blu.
Se invece a 8 quel blu è più chiaro o più scuro dovrai variare la potenza della torcia dello sfondo

Scusami Sergio, negli ultimi tempi ti seguo moltissimo e cerco di capire.
Avevo sempre pensato che il fondo deve essere sovraesposto riguardo al soggetto, se non ho capito male fondo= diaframma 11, soggetto diaframma 8 circa per esempio, in questo sistema si ha un distacco dal soggetto con lo sfondo, vedi melanzana da te corretta. Se sottoespongo lo sfondo il distacco è limitato giusto?
Quindi ti prego di aiutarmi a capire questa variazione di potenza della torcia

_________________
sergiopivetta

Utente Assiduo
Inviato:
Gio Feb 23, 2012 9:28 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Nilo ha scritto:
....Scusami Sergio, negli ultimi tempi ti seguo moltissimo e cerco di capire.
Avevo sempre pensato che il fondo deve essere sovraesposto riguardo al soggetto, se non ho capito male fondo= diaframma 11, soggetto diaframma 8 circa per esempio, in questo sistema si ha un distacco dal soggetto con lo sfondo, vedi melanzana da te corretta. Se sottoespongo lo sfondo il distacco è limitato giusto?
Quindi ti prego di aiutarmi a capire questa variazione di potenza della torcia
Quello che ho descritto è un modo per variare il colore dello sfondo senza disporre di una serie di sfondi colorati diversi.

Il ritratto della ragazza su sfondo rosa è fatto con una gelatina magenta sovraesposta fino a desaturare la tinta.

La luminosità del colore è data dall'esposizione, la torcia rende il colore pari ad un grigio di riferimento.
Poniamo, per esempio, a diaframma 8.
Se la fotocamera per esporre il viso ha lo stesso diaframma quel colore avrà una densità pari al grigio di riferimento.
Se aumentiamo o diminuiamo la potenza della torcia per lo sfondo varieremo di conseguenza la luminosità del colore di sfondo.
Al pari questo si verificherà se varieremo il diaframma della fotocamera.

Per separare il soggetto dallo sfondo spesso basta aumentare di un poco la zona corrispondente al soggetto, un piccolo alone spesso è sufficiente.
Come spesso è sufficiente una luce d'effetto sui capelli, ne ridisegna il profilo e lo stacca.
In genere più l'illuminazione del soggetto modella il soggetto meno sensibile diventa l'effetto dello sfondo.
Io quando lavoro non penso assolutamente a tutto questo, mi baso su ciò che mi piace per il soggetto che sto riprendendo in quel preciso momento.
A volte un capello biondo rende in modo diametralmente opposto ad un nero, il liscio dal riccio, Un abito da un nudo.

I casi sono davvero infiniti e non è possibile standardizzare.
Dipendono anche dalle tonalità, per esempio, a parità di potenza della torcia, un giallo è più chiaro di un blu.

Direi, per rimanere sul concreto, che una volta realizzato lo sfondo del colore desiderato, si analizza se l'insieme ci piace, se si si scatta, se no si modifica fino a quando si ottiene ciò che più ci piace.
A me è capitato, dopo due ore di inutile lavoro, di smontare tutto e ripartire da zero Rolling Eyes



sergio

_________________
www.sergiopivetta.com
Nilo

Utente Assiduo
Inviato:
Gio Feb 23, 2012 11:48 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Grazie della puntualità della risposta Laughing

_________________
sergiopivetta

Utente Assiduo
Inviato:
Gio Feb 23, 2012 7:56 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Nilo ha scritto:
Grazie della puntualità della risposta Laughing
fattura o ricevuta...???

Very Happy Very Happy Very Happy

sergio

_________________
www.sergiopivetta.com

Mostra prima i messaggi di:  

Pagina 1 di 1
Home delmutolo.com Profilo Preferiti Chi è on line Nuovi Inserimenti Log in Messaggi privati

Record utenti in linea 442 in data Ven Mag 13, 2011 6:29 pm Gruppi
forum fotografia photoshop