REGISTER - REGISTRATI
Nuovi Inserimenti Messaggi privati

Forum ~ Notizie Fotografiche ~ La fotografia come mezzo di informazione

Aggiungi questa foto ai preferiti
Danyalina

Moderatore di sezione
Inviato:
Lun Feb 10, 2014 1:20 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
http://acidcow.com/pics/7995-psychiatric-hospitals-in-serbia-38-pics.html

Attenzione immagini molto cruenti


_________________
We win

http://www.flickr.com/photos/danyalina/

Marco Bracci

Collaboratore
Inviato:
Lun Feb 10, 2014 1:50 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Impressionanti!!!!!

_________________
I sogni sono l'ossigeno della vita.
Basta ricominciare a sognare e di colpo tutto cambia...


http://www.flickr.com/photos/marcobracci/sets/

Samuele81

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Feb 10, 2014 2:25 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
immagini molto forti, ma che testimoniano l'impatto che possono avere le foto, in questo caso per testimoniare una situazione di disagio...

_________________
"Impara ad apprezzare ciò che hai,
prima che il tempo ti faccia apprezzare ciò che avevi"
Ad Maiora
http://www.flickr.com/photos/samuele81/

winston

Collaboratore
Inviato:
Lun Feb 10, 2014 2:33 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
La fotografia deve essere soprattutto un mezzo d'informazione. Grazie della segnalazione.


p.s. Ho trovato anche il suo sito con qualche informazione in più

http://www.georgegeorgiou.net/gallery.php?ProjectID=159

_________________


Non bisognerebbe mai dimenticare che tra il dire e il fare c'è di mezzo "e il"

.
fusion

Utente Assiduo
Inviato:
Dom Feb 16, 2014 9:00 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Ciao Dany,vedendo il link mi sorgono alcune perplessità.Prima domanda,se queste foto le avessi fatte io e le avessi postate su Reportage secondo voi cosa sarebbe successo?
Spesso sono state postate foto di barboni,gente che vive nel disagio,foto con messaggi molto forti e magari che toccavano a fondo il comune senso del pudore ecc ecc,ma foto fatte da noi comuni fotoamatori,e puntualmente sono state criticate anche pesantemente(me compreso ovviamente) e allora mi domando perchè in questo caso viene considerata fotografia come mezzo di informazione,ma se fatta da perfetti sconosciuti viene bacchettato l'autore accusandolo di opportunismo?
mi piacerebbe aprire un confronto giusto per capire fino a dove un fotoamatore può spingersi

_________________
la fotografia è un'arte,forse,ma sopratutto è sentimento
Danyalina

Moderatore di sezione
Inviato:
Dom Feb 16, 2014 9:30 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
fusion ha scritto:
Ciao Dany,vedendo il link mi sorgono alcune perplessità.Prima domanda,se queste foto le avessi fatte io e le avessi postate su Reportage secondo voi cosa sarebbe successo?
Spesso sono state postate foto di barboni,gente che vive nel disagio,foto con messaggi molto forti e magari che toccavano a fondo il comune senso del pudore ecc ecc,ma foto fatte da noi comuni fotoamatori,e puntualmente sono state criticate anche pesantemente(me compreso ovviamente) e allora mi domando perchè in questo caso viene considerata fotografia come mezzo di informazione,ma se fatta da perfetti sconosciuti viene bacchettato l'autore accusandolo di opportunismo?
mi piacerebbe aprire un confronto giusto per capire fino a dove un fotoamatore può spingersi


Ciao fusion,a tua domanda è lecita, a parte il disagio e l'angoscia e secondo me anche sensazioni claustrofobiche, qui c'è anche qualcosa in più c'è un ottimo reportage ci sono 3 o 4 scatti che meritano veramente o perlomeno a me piacciono un sacco.

Quindi posso solo fare i miei complimenti all'autore per come a eseguito questo reportage.

_________________
We win

http://www.flickr.com/photos/danyalina/

sandrino

Utente Assiduo
Inviato:
Dom Feb 16, 2014 9:41 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
fusion ha scritto:
Ciao Dany,vedendo il link mi sorgono alcune perplessità.Prima domanda,se queste foto le avessi fatte io e le avessi postate su Reportage secondo voi cosa sarebbe successo?
Spesso sono state postate foto di barboni,gente che vive nel disagio,foto con messaggi molto forti e magari che toccavano a fondo il comune senso del pudore ecc ecc,ma foto fatte da noi comuni fotoamatori,e puntualmente sono state criticate anche pesantemente(me compreso ovviamente) e allora mi domando perchè in questo caso viene considerata fotografia come mezzo di informazione,ma se fatta da perfetti sconosciuti viene bacchettato l'autore accusandolo di opportunismo?
mi piacerebbe aprire un confronto giusto per capire fino a dove un fotoamatore può spingersi


Mi sto avvicinando molto al reportage e penso di poterti dare una mia risposta.
Spesso quei lavori che qui sono stati bacchettati ed anche da me, lo sono stati perché effettivamente non mostravano alcuna interazione o vicinanza con le situazioni ritratte ma solo una serie di foto "rubate", magari da lontano, di persone in difficoltà.
Quelle sono situazioni che indubbiamente suscitano il nostro interesse ed a volte capita di fare click.

Questo però è un lavoro diverso. Quando si fanno reportage di questo tipo, si entra in simbiosi, si vive con queste persone e si ritraggono momenti intimi e forti perché li vive sulla sua pelle il fotografo.
Molti di questi che fanno reportage su queste storie, poi vanno per un periodo in terapia date le forti emozioni a cui sono sottoposti.

Le foto sono solo la parte finale del lavoro che è fatto di studio, approccio alle persone e di sensibilità. La tecnica fotografica passa davvero in secondo piano.

Senza considerare che quà le foto sono davvero belle e sembrano scattate con una focale tipo 28mm, pensa quanto doveva stargli vicino e quanto era immerso nella scena.
Pensa quanto sono delicate la 11, la 14, la 19, la 28 e la 31. Insomma c'è davvero tanta roba in questo lavoro!

E' tutta un'altra storia rispetto alle foto di cui si parlava qui!

C'è un altro bravissimo fotografo che fa praticamente solo reportage sul genere:
http://www.eykoma.com/home/home.html

_________________
La sabbia è oro, per chi non sa'....
www.alessandroinches.com
also on https://www.facebook.com/Sandrinophoto?fref=ts
fusion

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Feb 18, 2014 8:01 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
sandrino ha scritto:


Questo però è un lavoro diverso. Quando si fanno reportage di questo tipo, si entra in simbiosi, si vive con queste persone e si ritraggono momenti intimi e forti perché li vive sulla sua pelle il fotografo.
Molti di questi che fanno reportage su queste storie, poi vanno per un periodo in terapia date le forti emozioni a cui sono sottoposti.

Le foto sono solo la parte finale del lavoro che è fatto di studio, approccio alle persone e di sensibilità. La tecnica fotografica passa davvero in secondo piano.



La risposta alla mia domanda forse è tutta qua,e credo che tu abbia ragione,a questo non ci avevo pensato

_________________
la fotografia è un'arte,forse,ma sopratutto è sentimento
Filippo D'Anselmi

Utente Assiduo
Inviato:
Sab Mar 29, 2014 12:02 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Che il signore ci perdoni tutti..per la nostra indifferenza..

_________________
La fotografia e'mettere in linea 20 euri di gasolio,5 di autostrada,ed arrivare comunque a fine mese..(Nadar)

Mostra prima i messaggi di:  

Pagina 1 di 1
Home delmutolo.com Profilo Preferiti Chi è on line Nuovi Inserimenti Log in Messaggi privati

Record utenti in linea 442 in data Ven Mag 13, 2011 6:29 pm Gruppi
forum fotografia photoshop