REGISTER - REGISTRATI
Nuovi Inserimenti Messaggi privati

Forum ~ STREET PHOTOGRAPHY ~ Due.

Aggiungi questa foto ai preferiti
Ros Marino

Utente Assiduo
Inviato:
Sab Giu 24, 2017 4:22 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando

Dati di scatto:
Diaframma: f/4.0
Marca: Canon
Fotocamera: Canon PowerShot SX710 HS
Tempo: 1/40
ISO: 500
Focale: 9521/1000
: 2

_________________
Ciao.
Ros.
----
-----
sandrino

Utente Assiduo
Inviato:
Sab Giu 24, 2017 5:45 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Qual'è il soggetto della foto ROS?
Il barbone?
Il bianco e nero è un grigio e grigio scuro Wink

_________________
La sabbia è oro, per chi non sa'....
www.alessandroinches.com
also on https://www.facebook.com/Sandrinophoto?fref=ts
Ros Marino

Utente Assiduo
Inviato:
Sab Giu 24, 2017 6:15 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Perché nella street ci deve essere un soggetto?
non lo sapevo.

Ah, ho capito forse hai guardato il titolo..
si hai ragione ma è perché ho postato
due foto di soggetti disagiati ed ho
contato le foto, volevo metterle assieme
i titoli li avevo già pensati.
Si il b.n. lascia molto a desiderare,
l'avevo provata più scura e definita
ma non mi piaceva.
l'ho preferita al naturale..

_________________
Ciao.
Ros.
----
-----
marco2003

Utente Assiduo
Inviato:
Dom Giu 25, 2017 8:09 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
concordo con sandrino per il b/n, il titolo potrebbe essere, anche se un po' scontato "indifferenza" ed è proprio la nostra assuefazione al disagio di altri che quest'immagine racconta a farne a mio parere una street

_________________
ognun per l'altro di qualche sorriso è debitore

el gordo

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 6:45 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
E dico la mia .

Per me la Streetnon deve avere un soggetto .
Mi spiego .
È la scena che fa la foto .
Quel momento dove succede qualcosa di insolito
Vuoi per il movimento vuoi per inquadratura del soggetto in un contesto che esula dalla visione normale
Sempre che di normale in questo mondo so possa parlare .
Un saluto a Ros e a tutti voi .
Ammetto i miei limiti
Ma quelli li conoscete già .

_________________
21 -11-1968

guardare ,guardano tutti ; osservare richiede impegno e volonta' d farlo .

__________________
Castiglioni Marco



sandrino

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 7:16 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
In questa foto non accade nulla.
Forzare la lettura della foto con il titolo, inserendo il soggetto a destra in una scena in cui non è stato ben considerato in fase di scatto non è corretto.

In oltre chi pratica streetphotography sa bene che non è ben visto fotografare i barboni o le persone disagiate, almeno non senza avere una interazione, senza chiedere...

In questo scatto si fa fatica a vedere che in terra è una persona.

Per questo chiedevo del soggetto, il titolo non lo guardo mai.

_________________
La sabbia è oro, per chi non sa'....
www.alessandroinches.com
also on https://www.facebook.com/Sandrinophoto?fref=ts
Ros Marino

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 11:39 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Allora non ho capito niente di street,
una delle tante cose che non ho capito
che riguardano la fotografia.

Ma non me ne preoccupo.
Il settore "Varie" è molto
democratico.

Se mi tornerà la voglia
di superare tutte queste
cavolate userò quello.

_________________
Ciao.
Ros.
----
-----
marco2003

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 2:20 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
non è scritto da nessuna parte che vi debba essere un soggetto inteso come colui che compie l'azione, la street racconta un attimo, un particolare del nostro quotidiano che può essere più o meno coinvolgente, di immediata lettura oppure no, più o meno interessate, tecnicamente ripreso ottimamente o viceversa come in un primo piano di un viso che magari fatto da me può essere inguardabile perchè l'inquadratura è sbagliata, la maf non perfetta e lo sfondo ruba l'interesse al volto che ho inquadrato ma ciò non toglie che sia una foto ritratto... ritorno a dire che il non accadere niente racconta invece una quotidianeità dei nostri tempi che non mi pare sbagliato mettere in luce, avevo pensato a "indifferenza" ma anche "fretta" o ""sempre di corsa" non sarebbero titoli sbagliati, le persone sulla destra sono certo involontarie protagoniste di questo quadro, potevano essere altre ma è il loro atteggiamento che da alla foto la patente di street, se nell'immagine vi fosse stato solo il barbone seppur ripreso in maniera perfetta forse allora avrei potuto pensare ad un modo un po' "triste" di empire un fotogramma.... quello che non posso sapere è la volontarietà di ros di costruire questa scena che tante parole ci fa scrivere Very Happy

_________________
ognun per l'altro di qualche sorriso è debitore

Ros Marino

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 3:55 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Grazie Marco.
Con quella frase, scritta da Sandrino:
"In questa foto non succede nulla"
mi sono veramente sentito indignato..
una persona che dorme sul cemento,
e altre che preparano la moto
e gente che passa..
a due passi dal Duomo...
è normale che una persona abbia
li, la sua camera da letto..
Ah però .....il b.n.
.... non succede nulla ...
le regole..
non è street ..

i miei soliti astratti..

_________________
Ciao.
Ros.
----
-----
sandrino

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 7:28 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Ros,
te hai fotografato uno dei tanti barboni nel mondo.
Non hai avuto alcuna interazione con lui ed anzi, questo genere di foto gli ruba la dignità che è l'unica cosa che gli è rimasta.

Sto vivendo da un po' in Albania, la vita quà è molto povera ed ogni giorno ci sono persone che rovistano nei rifiuti alla ricerca di cibo, abiti per i bambini o bottiglie da riciclare per avere qualcosa in cambio. Non le ho mai fotografate perchè se vivessi per un po' con loro, capirei che quella è la loro normale vita e con una "foto rubata" non descriverei proprio un bel niente.

Per questo non si fotografano i barboni, per rispetto!
Te con la foto di questo barbone, cosa volevi comunicarci?

_________________
La sabbia è oro, per chi non sa'....
www.alessandroinches.com
also on https://www.facebook.com/Sandrinophoto?fref=ts
el gordo

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 7:34 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
rieccomi

è vero che siamo un forum di fotografia
e alla baa di tutto si dovrebbe considerare la foto come presentata
e su questo discusire ,dalla tecnica ,al risulato .
qulsiasi osservazione arrivi
io personalmente ,non la prendo mai come una accusa
o peggio come un offesa personale .
ma io sono io e non gli altri
dopo questa premessa ,trovo limitativo dire non succede nulla
che poi lo scatto sia pensato ,voluto
cioe aspettare il momento che sipresume il tizio
prenda il suo motorino e se ne vada
o semplicemente
uno scatto al volo e poi ecco che nell inquadratura succede un qualcosa
che si puo'raccontre
questo solo l'autore lo sa
,,,,,
vedo l'immagine
e per mia cultura e conoscenza
osservo e vedo quello che vediamo tutti
poi la mia lettura è diversa perche diversa è la mia crescita
le mie esperienze ,le mie emozioni .
posso rimanere indifferente
posso provare pena per il barbone
posso indignarmi per una foto fatta male
posso mille cose ...

ossrvo e dico la mia
se la mia da' fastidio
bhe parliamone
....
credo che almeno qui si possa fare .
aldla di tecnicismi e pree di posizione

un saluto ros .
la foto .la commento in un secondo momento
mi preme di piu cercare di essere capito
almeno spero .
un saluto a tutti .

_________________
21 -11-1968

guardare ,guardano tutti ; osservare richiede impegno e volonta' d farlo .

__________________
Castiglioni Marco



sandrino

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 7:35 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Provate a vedere questo lavoro ad esempio:

http://www.tomasztomaszewski.com/gallery,en.html

_________________
La sabbia è oro, per chi non sa'....
www.alessandroinches.com
also on https://www.facebook.com/Sandrinophoto?fref=ts
Ros Marino

Utente Assiduo
Inviato:
Lun Giu 26, 2017 8:49 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Bene. io sono una persona educata
e quindi saluto sempre prima di
passare ad altro.
Ci saranno altre foto ed altre
discussioni.
Buona notte a tutti.
Very Happy Very Happy

_________________
Ciao.
Ros.
----
-----
scaraluca

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Giu 27, 2017 10:14 am

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
buongiorno a tutti..a questo punto esprimo pure io un parere: questa foto può non essere "politicamente corretta" espressione che va di moda ma serve soltanto a riempire la bocca di chi vuole fare dell'inutile buonismo non richiesto ma senza dubbio aiuta a capire le persone che scattano una fotografia.
Mi spiego meglio: Ros non ho mai avuto occasione di incontrarlo e conoscerlo personalmente ma in questo forum "SE SI OSSERVA ANZICHE' CRITICARE" si riescono a carpire quei sottili tratti del carattere di una persona..Ros, dice sempre di essere un fotografo appassionato avanti con l'età (nel senso che non credo che sia un 50enne) e in questa foto viene fuori l'anima di chi fotografa per passione innanzitutto.
La cultura fotografica è figlia di studio e tempo da dedicare ma anche questa lascia il tempo che trova..sempre!!!
Ci si riempie la bocca di cultura e bla bla bla bla...ma la maggior parte delle foto in circolazione sono uguali alle foto che si facevano 50 anni fa, 70 anni fa..ci sono in giro i cd "mostri sacri" che magari hanno avuto il culo di fare 2 lavori nella loro carriera e pretendono di insegnare la fotografia..e le scimmie ammaestrate seguono pedissequamente le loro parole e consigli.
Con questo non voglio criticare nessuno dei commentatori ma solo esprimere un concetto che deve essere quello di fotografare in totale relax..in questo sito ci sono bravi appassionati e altri meno bravi ma tutti con il proprio animo e la propria sensibilità.
Sono d'accordo al 50% con Sandrino quando asserisce che non si dovrebbero fotografare i "senzatetto" di nascosto..l'altro 50% lo riservo al fatto che si possono fotografare interagendo con loro per creare ritratti cd ambientati nei quali si riesce a vedere la "PERSONA".
Ma la foto di Ros esprime tanto, molto della sua visione: la contrapposizione sulla condizione di povertà che passa inosservata da tutte le persone presenti nella scena (e non)..Ros, puoi perfezionare questo genere di fotografia ma senza dubbio sei riuscito ad esprimere la tua visione dal mio punto di vista.
Ciao a tutti Wink
el gordo

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Giu 27, 2017 12:04 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Dopo aver letto l ultimo intervento ritengo non ci sia più niente da dire .
Concordo pienamente .
Un saluto e alla prossima discussione .

_________________
21 -11-1968

guardare ,guardano tutti ; osservare richiede impegno e volonta' d farlo .

__________________
Castiglioni Marco



Ros Marino

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Giu 27, 2017 2:03 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Anni fa svolgevo un lavoretto part time vicino a Piazza S.Babila
e quindi vicino al Duomo, mi capitava spesso di passare in quelle
piazze e quindi conoscevo almeno di vista molti abitanti del
sottobosco di quei luoghi.
I barboni hanno i loro luoghi preferiti, non possono questuare in
luoghi non loro, ed alla fine finivo per riconoscerli, ogni volta
che passavo, li vedevo magari fare cose nuove o in luoghi diversi
ma poco lontani ed alla fine riconoscevo le loro abitudini.
Ora dopo anni che non frequento più quei luoghi, se capito da quelle
parti riconosco ancora alcuni di loro e vedo se ci sono alcuni cambiamenti
Ce ne è uno che ho rivisto la settimana scorsa quando ho scattato la foto,
..di cui si parla in questa discussione..
che dormiva sotto i portici in S. Babila , alla sera dopo la chiusura dei
negozi, stendeva materasso e coperte poi al mattino imballava tutto per
benino e caricava materassi e valige su una bicicletta che parcheggiava
tranquillamente in strada e nessuno glie la toccava, lo avevano anche
intervistato ed era finito su una rivista, diceva che era un cuoco, infatti
lo vedevo al mattino che si faceva il capuccio o a mezzogiorno mentre spadellava
con la pasta asciutta su un fornellino a gas, su certi muretti vicino a piazza
S.Babila, non chiedeva la carità ma diceva che certe persone le aiutavano
e sperava di trovare una casa.
Come ho detto l'ho rivisto, dopo anni, calzoni e maglietta pulita,sbarbato alla
perfezione ma sempre seduto su un muretto, ho intuito e visto che le valige ora
le lascia sotto la tettoia di uno stabile in vendita,
Ha una bella pancetta si vede che per lo meno mangia abbastanza, la via era
poco frequentata io osservavo e facevo qualche foto,ci siamo incrociati e guardati,
chissà se ai tempi mi aveva notato che lo tenevo d'occhio.
Io con queste persone non ho mai parlato, ma osservo, ne avrei di cose da
raccontare.. ma anche in questo racconto ho tagliato molto...
Poi mi chiedo... interessarà a qualcuno?

_________________
Ciao.
Ros.
----
-----
el gordo

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Giu 27, 2017 5:33 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Come dico sempre .
Fotografi ...brava gente .

_________________
21 -11-1968

guardare ,guardano tutti ; osservare richiede impegno e volonta' d farlo .

__________________
Castiglioni Marco



sandrino

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Giu 27, 2017 7:52 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Si interessa molto.
Magari parlando con lui poteva uscire qualcosa di più interessante e dignitoso. Il punto è che una foto così non racconta quello che hai detto a parole e fare la stessa cosa con le immagini può essere difficile.
Buona luce a tutti ed un saluto a Ros, ho capito anche io che ha una grande passione per la fotografia come tutti quelli che stan quì a scaldarsi i polpastrelli per scattare e commentare Wink

_________________
La sabbia è oro, per chi non sa'....
www.alessandroinches.com
also on https://www.facebook.com/Sandrinophoto?fref=ts
Ros Marino

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Giu 27, 2017 9:05 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Vaccini.
In Piazza Duomo ci sono molte entrate per la metropolitana,
sono composte da due rampe di scale che scendono nel mezzanino,
seduti sui gradini di quasi tutte quelle scale ci sono quasi
sempre dei mendicanti.
Qualche inverno fa sono sceso da una di quelle scale per prendere
la metropolitana, quasi in fondo alla scala c'era un mendicante
palesemente raffreddato che imperterrito continuava il suo lavoro,
si puliva il naso con le mani, le maniche ed altri lembi dei suoi
vestiti anch'essi molto sporchi.
Io alla fine delle scale mi sono girato a guardare ancora quell'uomo,
in quel momento all'inizio delle scale è apparsa una donna, bastoncino
bianco pelesemente non vedente che con qualche difficoltà aveva cominciato
a scendere, a quella vista il mendicante si è fiondato su per le scale ed
ha afferrato le mani della signora per aiutarla a scendere. la signora si
era affidata a quell'uomo con riconoscenza aggrappandosi alle mani ed ai
vestiti dell'uomo fino ad arrivare davanti a tornelli della biglietteria.
Ho dedotto che forse tutto ciò era gia successo altre
volte, forse ogni mattina l'uomo aiutava la donna a scendere.
In quel momento ho assistito ad una allegra migrazione di
virus e batteri
Ho pensato " speriamo che la signora si sia vaccinata contro
l'influenza e non solo.

_________________
Ciao.
Ros.
----
-----
marco2003

Utente Assiduo
Inviato:
Mar Giu 27, 2017 9:30 pm

Profilo Send private message - Invia messaggio privato
Rispondi citando
Ros Marino ha scritto:
Anni fa svolgevo un lavoretto part time vicino a Piazza S.Babila
e quindi vicino al Duomo, mi capitava spesso di passare in quelle
piazze e quindi conoscevo almeno di vista molti abitanti del
sottobosco di quei luoghi.

Poi mi chiedo... interessarà a qualcuno?


non avrei voluto aggiungere niente a questa discussione poi le parole di ros e la coincidenza che vi andrò a raccontare mi hanno fatto cambiare idea però non parlerò di foto o srteet o no street ma di quella umanità che esula dalla "normalità".Facendo servizio alla Humanitas ieri sera verso le 20.30 ci chiamano per trasferire dal pronto soccorso di Santa Maria Nuova (ospedale nel centro di Firenze) perchè veniva dimesso un signore di nome Thomas ma dal cognome impronunciabile pensavo che fosse straniero invece quando arriviamo a caricarlo sulla barella (non muoveva per niente una gamba ma per l'ospedale era solo un dolore non da ricovero) ci ha raccontato che suo padre era irlandese e sua madre dell'alto adige e che lui era nato a Malta e poi i suoi si erano trasferiti in italia, parlava un bell'italiano colto, vestiva in maniera più che decente seppur fuorimoda, mentre ci recavamo a portarlo ad una casa famiglia (strutture che ospitano persone con problemi di varia natura), io ero dietro seduto vicino a lui e nel raccontarmi della sua vita con una semplicità disarmante mi ha detto "sai io tutte le mattine mi reco a Santa Caterina (chiesetta in Firenze) a chiedere l'elemosina" come se mi avesse annunciato di essere un commesso o un ragioniere, "prima lavoravo in una cartiera poi da l'oggi al domani ha chiuso e tutti sulla strada, un po' ho resistito ma alla fine non ce l'ho più fatta a pagare l'affitto e tutto il resto quindi... sul principio mi vergognavo ma poi..." so che storie così ve ne sono a centinaia, che quotidianamente mi capita di vedere cose molto peggiori però ieri sera dopo averlo sistemato nella sua stanza che condivideva con altri quattro al momento di salutarlo mi è venuto naturale togliermi i guanti di lattice che indossiamo sempre in servizio e stringergli amichevolmente la mano mentre un sincero "auguri per tutto Thomas" usciva dalle mie labbra. Perchè vi ho raccontato questo non lo so, magari per condividere con voi un attimo tragicamente piacevole, per dar luce a chi vive quotidianamente nell'ombra o perchè per un secondo mi sono sentito meno stronzo oppure forse semplicemente perchè sono un vecchio un po' rincoglionito

_________________
ognun per l'altro di qualche sorriso è debitore

Mostra prima i messaggi di:  

Pagina 1 di 1
Home delmutolo.com Profilo Preferiti Chi è on line Nuovi Inserimenti Log in Messaggi privati

Record utenti in linea 442 in data Ven Mag 13, 2011 6:29 pm Gruppi
forum fotografia photoshop